Dialogare, formare, contrattare: il lavoro come strumento di pace

SETTORE D’INTERVENTO: Capacity Building, Formazione professionale, Empowerment di genere, Dialogo Sociale, Sviluppo socioeconomico

AREA GEOGRAFICA: Africa Subsahariana (Eritrea)

BREVE DESCRIZIONE DEL PROGETTO: L’obiettivo del progetto è la creazione di un contesto favorevole alle relazioni industriali e al dialogo sociale al fine di promuovere condizioni di lavoro dignitoso e inclusivo nelle aree urbane-metropolitane di Asmara e Massawa. Il progetto punta a rafforzare la partecipazione delle fasce più deboli della popolazione allo sviluppo socioeconomico locale, sostenendo, tramite percorsi di formazione professionale, l’inserimento nel mercato del lavoro di disoccupati e occupati nel settore informale e l’aggiornamento ed il rafforzamento delle competenze professionali di lavoratori e formatori, supportando l’aggregazione giovanile e la contrattazione collettiva e ristabilendo la certezza dei diritti dei lavoratori.

OBIETTIVI: Il progetto ha due componenti principali: da un lato, favorire l’inserimento e/o il ricollocamento lavorativo e creare opportunità di lavoro dignitoso per donne, giovani e persone con disabilità attraverso percorsi di formazione ed aggiornamento professionale, di rafforzamento delle competenze e di dialogo sociale; dall’altro, aumentare la consapevolezza e la conoscenza sulle tematiche dei diritti dei lavoratori, dell’occupazione inclusiva, dignitosa e socialmente protetta.

ATTIVITÀ: 

  • Analizzare il contesto socio-economico locale attraverso una ricerca sul campo che metta a fuoco le dinamiche del mercato del lavoro e i punti di forza e debolezza di settori/filiere produttive chiave quali: turismo/ospitalità, tecnologie dell'informazione e della comunicazione e climatizzazione/refrigerazione.
  • Elaborare programmi per la formazione e l’aggiornamento professionale, con particolare attenzione alle fasce più vulnerabili della società quali giovani, donne e disabili e aumentare le capacità delle organizzazioni dei lavoratori sui temi del dialogo sociale e della contrattazione collettiva.
  • Implementare attività pilota per l’inserimento e/o ricollocamento lavorativo nei settori chiave identificati.
  • Favorire la parità di genere, promuovendo e rafforzando la conoscenza e la consapevolezza sui temi delle politiche di genere, dei diritti dei lavoratori e del lavoro dignitoso.

RISULTATI ATTESI:

  • Rafforzamento della conoscenza delle dinamiche del mercato del lavoro locale e delle sue necessità attraverso la diffusione del report di ricerca nelle comunità locali.
  • Predisposizione di nuovi ed aggiornati programmi formativi per disoccupati-inoccupati e lavoratori dei settori: turismo; ICT e catena del freddo.
  • Definizione di metodi di formazione innovativi, in particolare per i gruppi più vulnerabili, compresi i soggetti disabili, e di percorsi di pari opportunità per la partecipazione e il reinserimento nel mercato del lavoro locale di giovani e donne.
  • Creazione di nuovi posti di lavoro dignitosi e socialmente inclusivi, in particolare per le fasce più deboli della popolazione.
  • Organizzazione di nuovi partenariati/network (centri di formazione/imprese/parti sociali) in grado di favorire la gestione in ambito locale dei processi di sviluppo definiti dalle attività del progetto.
  • Maggiore coordinamento tra gli attori appartenenti alle OSC, al mondo sindacale e alle Istituzioni Locali e Nazionali per nuove azioni di “sviluppo”.
  • Diminuzione dei fenomeni migratori della forza lavoro giovanile locale verso altri paesi.

PARTNERSHIP: Capofila: NEXUS - Solidarietà Internazionale Emilia Romagna. Partner: NCEW (National Confederation of Eritrean Workers), Progetto Sud, ISCOS (Istituto Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo), VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo).

PERIODO/DURATA: 2019 - 2021 (24 mesi)

DONOR: AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo), sede di Khartoum

 

Primo piano

Progetto Sud parteciperà ad EXCO 2019
20 Marzo 2019

Progetto Sud parteciperà ad EXCO 2019

Progetto Sud parteciperà ad EXCO 2019, la prima edizione della Fiera sulla Cooperazione Internazionale allo Sviluppo che si terrà alla Fiera di Roma dal 15 al 17 Maggio 2019.

MESA Examples of transformation
22 Giugno 2018

MESA Examples of transformation

Il nostro case study contribuisce alla prima serie di casi studio che evidenziano il contributo dei membri di #SOLIDAR per promuovere lo sviluppo sostenibile e la giustizia sociale in Europa e al di fuori di essa, come promosso dall’Agenda 2030.