L'Italia decide di non partecipare al rinnovo della Conferenza di Durban

In un incontro collaterale con il ministro degli esteri israeliano Livni alla conferenza NATO di Bruxelles, il ministro Frattini afferma che la delegazione italiana non prendera parte ai lavori della conferenza di rinnovo di Durban, a causa delle frasi "aggressive ed antisemite" contenute nella bozza di dichiarazione finale.

La decisione del Ministro degli Esteri segue quella di USA e Olanda, ed è possibile che l'esempio di queste tre nazioni venga seguito da Danimarca, Francia, Canada e Belgio. Il Ministro ha affermato che il "boicottaggio" potrà essere ritirato in caso di un cambio del testo.

IN EVIDENZA

OpenFactory - Missione dei partner italiani in Egitto
13 Gennaio 2022

OpenFactory - Missione dei partner italiani in Egitto

A conclusione del secondo anno di attività del progetto “OpenFactory”, co-finanziato dalla Commissione Europea (DG NEAR), Progetto Sud e Link Campus University sono in Egitto per continuare...

Conclusione del Progetto "École Durable a Thiès e Ngaparou” (Otto per Mille Chiesa Valdese)
21 Dicembre 2021

Conclusione del Progetto "École Durable a Thiès e Ngaparou” (Otto per Mille Chiesa Valdese)

È ormai in fase di conclusione il progetto “École durable”, realizzato grazie ai fondi dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese in Senegal. Si ringraziano Africa CLEAN Onlus e la Confédérat...

Corso di formazione “Fondamenti di progettazione, gestione e rendicontazione di finanziamenti pubblici”
13 Dicembre 2021

Corso di formazione “Fondamenti di progettazione, gestione e rendicontazione di finanziamenti pubblici”

È in corso (13 & 14 Dicembre) a Roma la prima sessione del percorso formativo “Fondamenti di progettazione, gestione e rendicontazione di finanziamenti pubblici” coordinato da Enfap Ita...